Call Us Icon +39 0536 68696  Contact Us Icon Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fanano è - Ufficio Turistico di Fanano
UFFICIO TURISTICODI FANANO

I nostri Sponsor

01banner-sponsor-cimone-sci.jpg02banner-gabriella.jpg03banner-sponsor-bernardi.jpg04banner-sponsor-mfs.jpg05banner-sponsor-sole.jpg06banner-sponsor-az-agr-via-romea.jpg07banner-sponsor-cimone-holidays.jpg08banner-cioni.jpg09banner-sponsor-disponibile.jpg

Il tempio, eretto molto probabilmente alla fine del XII secolo sopra i resti della chiesa abbaziale che Sant’Anselmo aveva fondato nel 749, era considerato uno dei più significativi esempi di architettura tardo-romanica dell’Appennino.

La sua struttura, che riprendeva quella basilicale del duomo di Modena, con tre navate, cripta e presbiterio sopraelevato, fu poi modificata nel 1612 con l’inversione della pianta e con l’aggiunta del transetto e della cupola. L’aspetto originario è riconoscibile soprattutto nella navata centrale e, in particolare, nelle possenti colonne sormontate da notevoli capitelli di scuola campionesse (o antelamica): nel terzo a destra, uno dei più ricchi, si legge 1206 In conversione Sancti Pauli (cioè 25 gennaio 1206, probabile data di consacrazione della chiesa), mentre sul quarto un pittore modenese del ‘300 (Tommaso o Barnaba da Modena?) ha affrescato una delicata “Madonna con Bambino”. Lungo le navate laterali e nel transetto si aprono tredici cappelle, edificate nei secoli XVI e XVII: tutte incorniciate da eleganti archi in pietra arenaria, sono opera di scalpellini locali e toscani (come la prima, con il Battistero, di Giovanni Battista da Firenze, del 1534) . 

In queste cappelle, volute dalle più importanti famiglie fananesi, si conservano notevoli dipinti: di scuola veneta (Matteo Ponzone, 4° cappella a destra), toscana (Francesco Curradi, 2° cappella a sinistra; Domenico Cresti, detto “il Passignano”, 5° cappella a destra) ed emiliana (Magnanini, 3° cappella a destra e quella a sinistra dell’altare maggiore; Pellegrino da Fanano, 2°, 4° e 6° a destra; Francesco Vellani, 1° a destra; ed altri).

Il grande crocifisso appeso sopra l’altar maggiore è di uno scultore locale del XIV secolo. Da notare anche il portale laterale, finemente scolpito in pietra arenaria, che riporta la data “1502”; sopra di esso, resti di un affresco dei Magnanimi.

Agli impegnativi restauri effettuati da Don Eugenio Battistini all’inizio del XX secolo risalgono in particolare l’attuale facciata in stile neo-romanico e gli affreschi dei soffitti, del transetto e della cupola (Fermo Forti di Carpi e Silvestro Bergamini di Modena); sempre in occasione di quei restauri sono riaffiorati i resti dell’antica cripta, recentemente tornati visibili nella parte anteriore della chiesa. Nella primavera del 2010 il pavimento in cotto, risalente a poco più di un secolo fa, è stato sostituito da uno in pietra arenaria, molto più adatto all’ambiente.

Duomo di San Silvestro a Fanano

Esterno Chiesa di San Silvestro a Fanano


 

Oggi a Fanano

Non ci sono eventi Oggi

Agenda Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

L'Ufficio Turistico

APT FANANO
IAT del Cimone
Punto Informativo di Fanano

ORARI APERTURA
  • Luglio e Agosto
  • Tutti i Giorni
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 19:00
  • Tutti gli altri mesi
  • Lunedì e Giovedi: Chiuso
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 18:30

 

CONTATTI

Ufficio Turistico di Fanano


FANANO E' | APT Fanano - IAT del Cimone
+39 0536 68696
info@fanano.eu
Via Marconi, 1
41021 Fanano (Modena) Italy

ORARI APERTURA
  • Luglio e Agosto
  • Tutti i Giorni
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 19:00
  • Tutti gli altri mesi
  • Lunedì e Giovedi: Chiuso
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 18:30

01 comune fanano

Iscriviti alla Newsletter

resta sempre aggiornato, potrai cancellarti in qualsiasi momento

In evidenza

CREDITI

Foto Archivio "Valli del Cimone"
by Roberto Leoni*
*ove non diversamente riportato.