Call Us Icon +39 0536 68696  Contact Us Icon Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I nostri Sponsor

01banner-sponsor-cimone-sci.jpg02banner-gabriella.jpg03banner-sponsor-bernardi.jpg04banner-sponsor-mfs.jpg05banner-sponsor-sole.jpg06banner-sponsor-az-agr-via-romea.jpg07banner-sponsor-cimone-holidays.jpg08banner-cioni.jpg09banner-sponsor-disponibile.jpg

Da Martedì 7 agosto al 2 settembre 2018 presso le Cantine degli Scolopi

in Piazza Marconi 1 ci sarà l'attesissima mostra dell'artista austriaco di Vienna Jurgen Czaschka. Un uomo, Jurgen, che con la moglie Renate, aveva scelto Fanano come sua casa, fino alla morte, sopraggiunta ahinoi in questo 2018.

"L’Amministrazione ha voluto questa mostra per celebrare e ricordare Jürgen, uno straordinario artista e amico di Fanano, che ha dimostrato negli anni, con le sue opere, il proprio valore artistico e manuale, e con i suoi gesti il valore enorme dell’amicizia, quella vera. Amico della nostra terra, rispettoso, elegante, riservato e mai invadente. Ringrazio i suoi amici che gli sono stati accanto nella vita e fino all’ultimo giorno e tutti coloro che hanno portato i pezzi per realizzare l’esposizione, oggetti che molto spesso Jürgen regalava ad amici e conoscenti e che rimarranno con la loro forza nel tempo. Fanano ha perso un uomo e un artista di altri tempi."

Stefano Muzzarelli, Sindaco di Fanano

"La scomparsa di Jürgen Czaschka penso che sia la perdita di un punto di riferimento artistico e culturale importante per molte persone: da chi ha avuto l’opportunità di condividere con lui un percorso a chi si è fatto trasportare dalla potenza delle iconografie che negli anni ha inventato. Pensare a Jürgen per me significa pensare a una persona che si è costantemente confrontata con un altrove. Il mondo di riferimento, con cui la sua etica laica si è scontrata, è un altrove del pensiero, un altrove dello spirito: quello vissuto e rappresentato da Jürgen, infatti, è un mondo che si può vivere e rappresentare solamente guardandolo dritto negli occhi per poi voltargli le spalle e deriderlo. Il modo di agire di Jürgen era proprio questo, nel lavoro, nella conversazione, nella vita. Un segno sul rame, come un colpo sulla pietra o l’esposizione di un pensiero arrivavano taglienti, profondi, incancellabili: era un’azione fulminea e fatale frutto di attenzione, ascolto, silenzio e analisi. L’analisi della storia e della cronaca o del divenire dell’arte e della filosofia, diventava impietosa al limite del paradosso e la logica delle sue riflessioni era cristallina, trasparente come i suoi occhi, e lo è stata fino all’ultimo. Quello che per me rappresenta Jürgen fino in fondo è quella sua costante capacità di prendersi in giro e il desiderio irrefrenabile di conoscere e rileggere le cose, quasi sempre ripresentandole con una logica spiazzante e divertentissima. In uno degli ultimi giorni in cui ormai la sua soglia di attenzione si era ridotta a pochi decine di minuti, rarefatti dalla stanchezza, mi ha chiesto di raccontargli, indugiando sui dettagli, dell’incontro tra Theresa May e Angela Merkel sulla negoziazione della Brexit. Ha riso, si è fermato a pensare a qualcosa e ha riso con ancora più gusto. Poi mi ha detto: << e adesso raccontami di Donald Trump >>. Questo era Jürgen Czaschka, irriverente folletto e gigante dell’arte nei boschi di Fanano."

Umberto Giovannini

Nota Biografica

Jürgen Czaschka (Vienna 1943-Modena 2018), maestro indiscusso dell’incisione contemporanea, che ha fatto nascere la Fondazione Renate Herold Czaschka, si è spento a Modena il 9 febbraio 2018.

Formatosi artisticamente a Berlino alla fine degli anni Settanta, ha realizzato opere di assoluta perizia tecnica e travolgente forza espressiva che ne fanno un artista indiscusso di quest’arte; Jürgen è unanimemente riconosciuto come uno dei più straordinari maestri nell’arte del bulino. Proveniente da studi di formazione umanistica – laureato in storia e filosofia –, ha sempre indagato con una profondità laica e cinica la società contemporanea in un dialogo iconografico e semantico continuo con la classicità. Persona di profonda curiosità intellettuale, Jürgen, ha condiviso con la moglie Renate un percorso di amore per ogni forma di manifestazione artistica e culturale.

Cresciuto in Austria e dopo aver vissuto a lungo in diversi posti della Germania, lavorando come giornalista, scenografo e incisore, dagli anni ’80 ha legato il suo percorso a Fanano dove ha trascorso gli ultimi trent’anni della sua vita.


Jurgen Czaschka

Oggi a Fanano

Non ci sono eventi Oggi

Agenda Appuntamenti

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

L'Ufficio Turistico

APT FANANO
IAT del Cimone
Punto Informativo di Fanano

ORARI APERTURA
  • Luglio e Agosto
  • Tutti i Giorni
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 19:00
  • Tutti gli altri mesi
  • Lunedì e Giovedi: Chiuso
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 18:30

 

CONTATTI

Ufficio Turistico di Fanano


FANANO E' | APT Fanano - IAT del Cimone
+39 0536 68696
info@fanano.eu
Via Marconi, 1
41021 Fanano (Modena) Italy

ORARI APERTURA
  • Luglio e Agosto
  • Tutti i Giorni
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 19:00
  • Tutti gli altri mesi
  • Lunedì e Giovedi: Chiuso
  • 09:30 - 12:30
  • 16:00 - 18:30

01 comune fanano

Iscriviti alla Newsletter

resta sempre aggiornato, potrai cancellarti in qualsiasi momento

In evidenza

CREDITI

Foto Archivio "Valli del Cimone"
by Roberto Leoni*
*ove non diversamente riportato.